Privacy Policy
Scroll to Top

FASHION DMG MODA

NINO GRAZIANO LUCA VINCE IL PREMIO EUROPEO “IL GENIO E LE INVENZIONI”

  • Posted by admin on settembre 12, 2016

A NINO GRAZIANO LUCA IL PREMIO EUROPEO “IL GENIO E LE INVENZIONI”

Fondatore della Compagnia Nazionale di Danza Storica, oggi ambasciatrice

della cultura italiana nel mondo. 

nino-graziano-luca

Per la particolare e geniale intuizione di fondare la Compagnia Nazionale di Danza Storica, Nino Graziano Luca è stato designato vincitore del Premio Europeo “Il Genio e le Invenzioni”. Un riconoscimento voluto all’unanimità dal Comitato organizzatore e da Gaia Maschi Verdi, pronipote del celebre musicista  e presidente della Verdi Official Foundation. La cerimonia di consegna avverrà giovedì 22 settembre 2016, alle 18.00, nella storica cornice delPalazzo della Cancelleria a Roma, proprio dove ha sede la mostra dedicata a Leonardo da Vinci, a cui è espressamente ispirato il Premio.

 

La Compagnia Nazionale è il primo corpo di ballo al mondo di ballerini professionisti di danza storica, che da circa venti anni allestisce il Gran Ballo dell’800, un format di successo ideato da Nino Graziano Luca che propone coreografie originali da lui tratte dai Manuali dei più celebri Maestri di Ballo del XIX secolo, e ancora celebri romanze e arie d’Opera italiane interpretate da Soprani e Tenori, performance strumentali di orchestre o solisti, deliziosi racconti sulla vita sociale dell’epoca. Per queste ragioni la Compagnia diretta da Nino Graziano Luca è anche gruppo di ricerca e studio, strumento di promozione e comunicazione della cultura italiana nel mondo: oggi conta centinaia di allievi – provenienti da diverse regioni d’Italia – legati dalla passione comune di riscoprire e far conoscere il capitale artistico e di valori ereditato dall’età romantica, e che ancora oggi esercita un forte charme.

Le esibizioni in costume d’epoca, le accurate ricostruzioni, l’impegno creativo, l’elegante dinamismo sono le voci di una potente eco artistica che ha oltrepassato più volte i confini nazionali ed europei, coniando di fatto un fenomeno culturale dalle molteplici sfaccettature, dall’Italia all’Austria, dalla Francia alla Russia, dalla Malesia a Malta.

 

Il fascino intramontabile dell’abbraccio di un valzer, ricordando quello del Gattopardo tra il Principe di Salina e Angelica; le atmosfere imperiali dei palazzi in cui visse la principessa Sissi; il divertimento corale nelle allegre contraddanze: il culto della danza storica in Italia possiede una lunga tradizione e Nino Graziano Luca ha avuto il “genio” di riportare in luce questo patrimonio dell’800 e di renderlo accessibile alla società contemporanea. «È per me un grande onore ricevere il Premio Europeo “Il Genio e le Invenzioni” – ha affermato il direttore della Compagnia – ringrazio il Comitato, perché un riconoscimento così prestigioso rappresenta un attestato di stima ai 27 anni di duro lavoro filologico e coreografico che ho portato avanti. Sarà un piacere partecipare alla cerimonia insieme a coloro che ogni giorno apportano linfa vitale alla Compagnia: i danzatori. Con loro condivido questa magnifica soddisfazione».

FASHIONDMG