Privacy Policy
Scroll to Top

FASHION DMG MODA

“Taste of Roma” apre in… bellezza!

  • Posted by admin on settembre 16, 2016
chef-francesco-apreda

Inaugurata ieri sera all’Auditorium la rassegna della “gastronomia d’autore” con due madrine d’eccezione, Miss Roma Nadia Nefzi e Miss Lazio Federica Proia, ospiti degli organizzatori dell’evento e della guida MangiaeBevi

Ha preso ufficialmente il via ieri sera “Taste of Roma”, la manifestazione eno-gastronomica in programma fino a domenica sera presso i Giardini pensili dell’Auditorium Parco della Musica. Al taglio del nastro hanno presenziato due bellezze laziali, finaliste del concorso Miss Italia, Miss Roma Nadia Nefzi e Miss Lazio Federica Proia, ospiti degli organizzatori Mauro e Silvia Dorigo e di Fabio Carnevali, direttore ed editore della guida e portale dei ristoranti “MangiaeBevi”.

Fabio Carnevali con Miss Roma Nadia Nefzi

Fabio Carnevali con Miss Roma Nadia Nefzi

Con loro i più quotati chef del panorama capitolino: Heinz Beck (La Pergola-Hotel Rome Cavalieri), Francesco Apreda (Imago all’Hassler), Angelo Troiani (Il Convivio Troiani), Andrea Fusco (Giuda Ballerino), Roy Caceres (Metamorfosi), Cristina Bowerman (Glass Hostaria), Lele Usai (Il Tino), Giulio Terrinoni (Per me), Stefano Marzetti (Mirabelle Hotel Splendide Royal), Alba Esteve Ruiz (Marzapane), Alessandro Narducci (Acquolina), Davide Del Duca (Fernanda Osteria)e Adriano Baldassarre (Tordomatto).

Assaggi, showcooking, lezioni di cucina, chef’s table e degustazioni a costi contenuti: non cambia affatto la formula collaudatissima e vincente di Taste of Roma, che sin dalla nascita si propone di far scoprire o riscoprire la curiosità per il cibo attraverso le proposte appassionate di alcuni dei più apprezzati chef del panorama moderno.

Grande novità dell’edizione 2016 è il Charity Restaurant, che vedrà coinvolti ai fornelli Anthony Genovese, Gianfranco Pascucci, Massimo Viglietti e Oliver Glowig, che firmeranno ognuno una delle quattro portate del menù degustazione. Le prime tre verranno vendute a 6 euro, mentre l’ultima avrà un prezzo di 10 euro. L’incasso verrà poi versato per la tutela e la sostenibilità della biodiversità ad associazioni come WWF Oasi per Terre dell’Oasi, che producono e commerciano prodotti bio coltivati in aree protette.

Al battesimo anche la Vip Lounge, un’area più che relax su una terrazza riservata al pubblico più esigente. Sarà gestita da Stazione di Posta, che accoglierà gli ospiti con una selezione di cocktail e finger food a cura dello chef Luigi Nastri.  Infine le ostriche più rinomate della città eternal, quelle di Megliofresco, ovviamente accompagnate da ottime bollicine.

Da segnalare, per oggi pomeriggio alle ore 15, il workshop organizzato da “MangiaeBevi”, dal titolo “Come attrarre e fidelizzare il cliente al ristorante”, con l’esperto e docente di marketing della ristorazione Vincenzo Liccardi, Angelo Troiani (chef stellato del ristorante Convivio Troiani), Giuseppe Troiani (patron Convivio Troiani e Acquolina), Alessandro Camponeschi (patron ristorante Camponeschi) e Belinda Bortolan (esperta di comunicazione e marketing della ristorazione). 

taglio-del-nastro
federicaproia-nadianefzi
nadia-nefzi-federica-proia
chef-lele-usai
chef-heinz-beck
chef-francesco-apreda
chef-angelo-troiani
chef-andrea-fusco
FASHIONDMG