Privacy Policy
Scroll to Top

FASHION DMG MODA

Premio MangiaeBevi 2017, l’Oscar della ristorazione.

  • Posted by admin on marzo 22, 2017

Il Sistema Italia alla conquista del mondo: lunedì 27 marzo, al Teatro Parioli

alle ore 17.30, le eccellenze della ristorazione romana e laziale

saranno premiate da una super-giuria di 50 giornalisti enogastronomici.

In degustazione dalle ore 15 vini e prodotti tipici del territorio laziale.

E in passerella sfilerà la “Couture à la carte”

L’Italia è fonte d’ispirazione per la gastronomia mondiale, con i suoi prodotti, con i suoi vini, con i suoi chef: questa è dunque l’ora per indicarne i più valenti rappresentanti e contribuire ad accendere i riflettori sulle eccellenze e sui professionisti della ristorazione in tutta Italia: prima tappa Roma e, a seguire, Napoli e Milano.

MangiaeBevi ha coinvolto i 50 più valenti rappresentanti della stampa italiana di settore – come i curatori delle principali guide gastronomiche e i responsabili delle pagine dei quotidiani – per scattare un’immagine sulle migliori proposte e professionalità della capitale e della regione.

Un evento senza precedenti, un incredibile coinvolgimento di ristoranti e professionisti della ristorazione, con ben 158 nomination e 32 categorie in gara. 113 le nomination relative alle “attività” suddivise in 23 categorie, 45 le nomination dei “professionisti” nelle rispettive 9 categorie. 

Sono questi i grandi numeri della prima edizione del Premio MangiaeBevi 2017 – Le Eccellenze di Roma e del Lazio, che si terrà lunedì 27 marzo a partire dalle ore 17.30, presso il Teatro Parioli – Peppino De Filippo (Via Giosuè Borsi, 20), con il Patrocinio della Presidenza della Regione Lazio e dell’Assessorato allo Sviluppo Economico, Turismo e Lavoro del Comune di Roma.  

Un vero e proprio “Oscar della ristorazione”, ma anche e soprattutto un “premio della stampa”, dal momento che i vincitori delle varie categorie saranno decretati da una prestigiosa giuria composta da 50 giornalisti esperti di enogastronomia e ristorazione, presieduta dal “guru” del settore Jerry Bortolan. Giuria che comprende i maggiori quotidiani, le agenzie di stampa, i periodici, le testate online e tutte le guide gastronomiche. Per la prima volta tutti insieme.

“Il premio MangiaeBevi 2017 • Le Eccellenze di Roma e del Lazio nasce come naturale evoluzione della guida MangiaeBevi (che ha cessato le proprie pubblicazioni lo scorso giugno, ndr), come riconoscimento e gratificazione di quelle attività e di quei professionisti della ristorazione che si siano distinte/i durante il corso dell’ultimo anno – spiega l’editore di MangiaeBevi  Fabio Carnevali e coinvolge anche le aziende enogastronomiche del territorio laziale attraverso l’assegnazione di attestati di eccellenza”.  

Ognuna delle 32 categorie ha 5 nomination, che ogni giurato ordina secondo il suo personale e qualificato giudizio e secondo una serie di parametri di valutazione diversi che varia ovviamente dalle attività ai professionisti. Ad esempio, per le attività di ristorazione vengono tenuti in considerazione la cucina e l’offerta del menu, il rapporto qualità-prezzo, la stagionalità dei prodotti, la lista dei vini, il servizio di sala (cortesia, accoglienza, preparazione, pulizia, ecc.). La somma dei giudizi decreterà la classifica finale per ogni categoria. Tutti i “candidati” saranno invitati alla cerimonia di premiazione, durante la quale saranno decretati i vincitori.

Per quanto riguarda il numero totale delle nomination è in testa il ristorante tristellato La Pergola, che ne ha ottenute ben 5! A seguire, con 4 nomination, un terzetto composto da Imàgo, Il Pagliaccio e Metamorfosi. Sono 4 anche le nomination di Roscioli (inteso come “gruppo”), mentre sono 3 quelle di Stefano Callegari 

E parlando di “Eccellenze del Lazio” non poteva essere dimenticata la città di Amatrice, duramente colpita dal recente terremoto, che ne ha messo in ginocchio l’economia e le numerose attività enogastronomiche. Daniele Bonanni, proprietario del ristorante “Matrù” completamente raso al suolo, porterà la sua testimonianza, oltre ad alcuni prodotti di attività amatriciane colpite dal sisma ma che ancora riescono a produrre.  

Prima delle premiazioni, dalle 14.30 alle 17.30, si potranno degustare vini e prodotti tipici delle 20 aziende produttrici del Lazio premiate da MangiaeBevi con un “attestato di eccellenza” 

A presentare la cerimonia di premiazione saranno Stefano Raucci e Margherità Praticò, che indosserà abiti della collezione “Couture à la carte” della maison Gattinoni. A far ridere i presenti ci penserà l’imitAttore Gianfranco Butinar, con le sue esilaranti gags, mentre la colonna sonora sarà sapientemente “cucinata”, rigorosamente su vinile, dai due “chef deejay” Sandro Di Martino e Roberto Ianniello, che utilizzeranno i mitici piatti Technics SP15. Regia di Mario Gori 

Il Premio MangiaeBevi è supportato da Selecta, Bricofer, Acqua Filette, Pratesi Hotel Division, TrovaciGusto.com e da alcuni media partner, come il quotidiano digitale RomaToday.it – che assegnerà il premio per la Miglior Comunicazione Digitale – l’emittente radiofonica Radio Globo e i magazine Vie del Gusto e Gusto Sano

CS Premio MangiaeBevi • Nomination Professionisti

                                                                                                                    www.mangiaebevi.it

FASHIONDMG