Privacy Policy
Scroll to Top

FASHION DMG MODA

PORTUGAL FASHION ALTAROMA

Dopo il successo delle passate edizioni, prosegue la sinergia con “Portugal Fashion”. Una partnership che consolida il ruolo di Roma come efficiente osservatorio del fermento culturale e creativo di respiro internazionale, rafforzando l’obiettivo di intessere collaborazioni con manifestazioni della moda che condividono la stessa mission di Altaroma.

Joana Braga  SPRING SUMMER 2019 COLLECTION

Joana Braga  SPRING SUMMER 2019

La libertà di non fare nulla, di trascorrere le proprie giornate a posticipare, evitare gli impegni. Procrastinare.
La collezione è ispirata al linguaggio e al mood del film del 1967 di Éric Rohmer “La Collectionneuse”, ambientato in una calda estate sulla riviera francese. In un mood genericamente estivo, oversize, rilassato e fluente, pezzi sovrapposti di maglia aderente, ispirati ai costumi da bagno degli anni ‘60. Il contrasto – esplorato graficamente – di provare piacere nel ritardare e passare i compiti, si rivela un pentimento e un senso di colpa.
Spalle scivolate, silhouette oversize e sciatte, incarnano l’idea della noia, i lunghi giorni dell’estate. Fastidio, che genera ripetizione di azioni e pensieri, e distrazione: tutti i dettagli suscitano interesse.
La decostruzione dei pezzi è il risultato della distrazione e del rinvio di compiti e fasi, in cui i dettagli dei classici vengono decontestualizzati o divisi.

PORTUGAL FASHION

Maria Meira

La collezione di Maria Meira è minimalista, ispirata a Shari langen, una artista che trasforma il corpo umano in modo performativo e intuitivo, facendo esperienze e utilizzando materiali diversi e particolari. Attraverso il suo lavoro, la designer ha avuto modo di conoscere la scultrice Lucy Glenndinning, capace di sviluppare diverse espressioni estetiche: il suo focus è la semiotica del corpo umano.
Il concetto principale della collezione è il corpo femminile. La designer crea pezzi leggeri, trasparenti, eterei, in grado di trasmettere purezza, un modo di essere tra l’ingenuo e l’imbarazzato. 

PORTUGAL FASHION

Mara Flora  FALL WINTER 2018/2019

La collezione si ispira a “Il libro cuscino”, un film girato negli anni ‘90 a Hong Kong, incentrato su personaggi con una profonda dimensione intellettuale ed emotiva. Il suo universo culturale fornisce una profusione visuale intensa e inebriante. Mentre il passato ancora riecheggia nella calligrafia tradizionale, il presente si accende nei neon capitalisti. La semiotica è convulsa. I paradossi sono alleati: carenza e abbondanza, Feng Shui e caos, vizi e indulgenze, Est e Ovest. 

PORTUGAL FASHION

Nycole  SPRING SUMMER 2019

Whole Lotta Love
Il punto di partenza per lo sviluppo di questa collezione sono gli anni ’70. La collezione è ispirata a due universi diversi, le divise della squadra di baseball e la rock band psichedelica, i Led Zeppelin. La silhouette oversize è ispirata all’universo del baseball. Sovrapposizioni, righe e camicie sono alcuni dei capi chiave della collezione. L’estetica dei Led Zeppelin ha influenzato la palette dei colori e i materiali della collezione. Nuance calde e maglie conferiscono un look vintage che richiama gli anni ’70.

PORTUGAL FASHION

Daniela Pereira  SPRING SUMMER 2019 COLLECTION

PINA è una collezione che rappresenta la danza/il teatro della ballerina e coreografa Pina Bausch. Costei fu una delle maggiori esponenti della danza contemporanea, in grado di cambiare completamente il modo in cui veniva vista la danza ai suoi tempi: aveva uno stile unico.
In questa stagione il focus principale della designer risiede nei volumi e nei colori della danza/teatro che l’hanno colpita maggiormente nell’arco della carriera di Pina Bausch. Orpheus ed Eurydice, Muller Coffee, Carnations e The Spring Prize sono i pezzi che hanno influenzato di più la collezione. Essi sono rappresentati tramite i volumi, i colori e le stoffe.

DMG1_GIUGNO 2018 ALTAROMA
FASHIONDMG-1