Privacy Policy
Scroll to Top

FASHION DMG MODA

Accademia Altieri Moda e Arte “Power of Nature”

Appuntamento per il 4 luglio con “Power of Natureil Final work di Accademia Altieri Moda e Arte inserito nel calendario ufficiale di AltaRoma. Come sempre una giuria di eccellenza, composta da stilisti e giornalisti del settore, avrà l’arduo compito di decretare il vincitore dell’edizione 2019. Creatività, artigianalità e originalità, anche non convenzionale, protagonisti indiscussi della serata. In un mondo dove l’attenzione alla salvaguardia dell’ambiente è il tema principale del dibattito internazionale si inserisce il tema affrontato dagli allievi stilisti del 3° anno: la natura nella sua meravigliosa purezza e semplicità. Ad aprire la sfilata in scena un abito/costume che rappresenta tutte le varie specializzazioni offerte dall’Accademia Altieri: stilismo, modellismo e sartoria, vetrinista&visual, trucco ed acconciatura. La collezione in passerella si caratterizza per le sue linee avvolgenti e protettive che danno vita ad abiti delicati. Una femminilità sensuale, ma al tempo stesso moderna ed internazionale, con elementi floreali tridimensionali dai colori leggeri ma luminosi che, in qualche caso, sfumano nelle trasparenze. Gli studenti utilizzano batuffoli e lane morbidissime lavorate a mano che scaldano e avvolgono la figura con una scelta di materiali ricercati e di qualità elevata. La natura e la sua armonia viene espressa nelle pitture su stoffa e dal luccichio dei tessuti, che ricordano le sgocciolature della rugiada. Grande attenzione per il lavoro dagli studenti del 2° anno che prendono spunto dalla zip, un accessorio piccolo ma indispensabile, trasformandola da elemento funzionale in elemento decorativo. Il progetto è stato portato avanti grazie alla partnership con la storica azienda “Lampo”, fondata nel 1887, di Giovanni Lanfranchi. Spazio anche per gli studenti del 1° anno che invece propongono outfit dove reti, trasparenze, macramè dorato e argentato si accompagnano ad applicazioni in pelliccia bianca, rossa e nera. Linee leggere e dinamiche caratterizzano le loro creazioni. Valerio Cerri, vincitore del Fashion Award Altieri 2018, presenterà per l’occasione la collezione primavera estate 2020 ispirata al mondo degli abissi marini che vede il predominio di ruches, imponenti volumi, sensuali trasparenze uniti ad una sontuosità tessile. L’acqua è un suo richiamo costante, è il leitmovit di ambienti magici e suggestivi. Uno stile assolutamente riconoscibile, sinonimo di eleganza, fascino, sensualità fatta di dettagli innovativi ma allo stesso tempo ricercati e unici. L’abito per Valerio Cerri diventa completamento della personalità. L’Accademia Altieri, per questa edizione, vanta una preziosa partnership con il Maestro Sileno Cheloni di Firenze. Il profumiere-esploratore che miscela materie prime naturali rare, essenze e fragranze in una sinfonia alchemica del tutto personale e personalizzabile. Esegue il ‘Rituale del Profumiere’ con la sua collezione che attinge dagli angoli più remoti del mondo: dalla profumeria francese a quella araba e nord Africa, a quella più orientale.

FASHIONDMG

LA MODA OGGI

Settembre 17th, 2019

Talento, follia, bellezza, genio, fantasia ma anche inquinamento Quando la moda diventa un problema ambientale Le Nazioni Unite hanno stilato una lista di 17 “Obiettivi di Sviluppo Sosteni...

Leggi tutto