Privacy Policy
Scroll to Top

FASHION DMG MODA

“Festival della Musica per l’Immagine”

Si scopriranno domenica 10 agosto, durante il gala, i vincitori del concorso dedicato alle colonne sonore. Quattro le sezioni: lungometraggi, cortometraggi, documentari e advertising-pubblicità

Musica, arte, cinema e teatro: dall’8 al 10 agosto a Massa il Mercurio d’Argento, il Festival della Musica per l’Immagine

Tra gli ospiti il violinista Alessandro Quarta, l’attrice e conduttrice Noemi Gherrero, l’attrice Carolina Signore (madrina del Festival), la cantante Loredana D’Anghera, il Direttore Andrea Morricone, i compositori Pasquale Catalano e Lele Marchitelli, e Maria Lucia Langella De Sica, moglie del noto compositore Manuel De Sica, che proprio quest’anno avrebbe compiuto 70 anni. Conseguentemente ai vincitori sono attesi altri ospiti.

Arriva a Massa il Mercurio d’Argento, Festival della Musica per l’Immagine. L’appuntamento, nato da un’idea di Stefano de Martino, con la direzione artistica di Lorenzo Tomio, si svolgerà da giovedì 8 agosto a sabato 10 agosto, grazie al Comune di Massa e con il patrocinio di ACMF, Associazione Compositori Musica per Film. L’evento è interamente dedicato alla musica per l’immagine in tutte le sue forme: dalle colonne sonore del grande cinema alla musica per i documentari e per la pubblicità, fino alle nuove strade del sound design nei videogiochi. Durante la serata finale saranno assegnati i prestigiosi Mercuri d’Argento, premi in bronzo e silver raffiguranti la statua di piazza Mercurio a Massa e realizzati dalle Fonderie Massimo Del Chiaro di Pietrasanta (Lu).

L’EVENTO – In programma anche un concorso, che sarà dedicato alle colonne sonore di lungometraggi, cortometraggi, documentari e advertising-pubblicità. Nonchè cinque workshop, gratuiti ma con posti limitati, e un grande concerto finale, diretto da Andrea Morricone. Tra gli ospiti il violinista internazionale Alessandro Quarta, la cantante Loredana D’Anghera, l’attrice Noemi Gherrero, i compositori Pasquale Catalano e Lele Marchitelli, e Maria Lucia Langella De Sica, moglie del noto compositore Manuel De Sica, che proprio quest’anno avrebbe dovuto compiere 70 anni. Per eventuali cambiamenti del programma, si consiglia di consultare la pagina Facebook dell’evento.

“Sono contento di aver consegnato a Massa, in qualità di autore, un evento originale, per il quale la città è in attesa – dichiara Stefano de Martino. – Il Mercurio d’Argento è un progetto che spero consegni a questa città un polo nazionale sul tema che tratta e quindi sulla formazione. Ringrazio lo staff e l’amministrazione per il grande lavoro di preparazione e la fiducia riposta. Ora giochiamo la partita”.

I WORKSHOP – Cinque gli incontri gratuiti, che si svolgeranno a Palazzo Ducale di Massa, con altrettanti grandi professionisti della musica per l’immagine, dal cinema al teatro, dai videogame alla pubblicità: Lorenzo Tomio (giovedì 8 agosto ore 17:30-20:00), poliedrico compositore per film tra cui Piuma (Venezia 73) e Succede, teatro, spot, e sound designer; Silvio Relandini (venerdì 9 agosto ore 10:30-13:00), docente tra gli altri, di Musica applicata al gaming e di Sound Library Design; Pasquale Catalano (venerdì 9 agosto ore 17:30-20:00), collaboratore abituale di Ferzan Ozpetek e compositore di Romanzo Criminale – La serie; Max Viale (sabato 10 agosto ore 10:30-13:00), musicista di Gatto Ciliegia contro il grande freddo in cinquina ai David di Donatello dello scorso anno con le musiche di Nico 1988; Lele Marchitelli (sabato 10 agosto ore 17:30-20:00), compositore del film premio Oscar La Grande Bellezza di Paolo Sorrentino. L’iscrizione ai workshop è gratuita e si può effettuare al sito www.mercuriodargento.it.

IL CONCORSO – Il concorso, ad iscrizione gratuita, premierà le migliori colonne sonore dei compositori iscritti nelle quattro sezioni: lungometraggi, cortometraggi, documentari e advertising-pubblicità. Aperto a tutti i musicisti italiani di qualsiasi età, ad eccezione della categoria Lungometraggio, limitata ai compositori sotto i 40 anni. Verrà anche assegnata una menzione al miglior compositore più giovane iscritto al concorso, che si concluderà la sera del 10 agosto con la premiazione e l’assegnazione delle prestigiose statuette in bronzo e silver, raffigurante la statua di Mercurio posta nell’omonima piazza massese. Il prezioso premio è stato realizzato dalle Fonderie Massimo Del Chiaro di Pietrasanta (Lu).

“Il Mercurio d’Argento – spiega Lorenzo Tomio è un premio che si propone di promuovere il lavoro dei compositori impegnati nella musica per l’immagine in tutte le sue forme, con la consapevolezza delle difficoltà odierne nell’affermarsi professionalmente, in un contesto lavorativo complicato come quello delle produzioni audiovisive.

I FINALISTI DEL CONCORSO – Per la categoria ADV, i 3 finalisti sono: Gregorio Catulli, per la musica di Masseria di Sant’Eramo, Daniele De Virgilio, per la musica di Eyes on the city – Tokyo, Stefano Torchio, per la musica di This autumn live more… visit Genoa. Per la categoria Cortometraggio, vanno in finale Marco Cascone, per la musica di Turning Tide, Daniele De Virgilio, per la musica di A Visual Ode to A Hare in the Woods, Luigi Sguardi, per la musica di Under the skin. Per la sezione Documentario, invece, Pierluigi Pietroniro, per la musica di Storie d’altromare, Gianmaria Tantimonaco, per la musica di Come castelli di sabbia, Trees Take Life, per la musica di Matera 15/19. Infine, per la categoria Lungometraggio, Remo Baldi, per la musica di La terra buona, Luigi Ferri, per la musica di Le grida del silenzio, Roberto Pellegrino, per la musica di Ho bisogno di te.

LA GIURIA – Grazie alla collaborazione con ACMF (associazione che vanta tra i suoi soci onorari Ennio Morricone, Nicola Piovani, Roger Waters, Hans Zimmer), la giuria delle sezioni lungometraggi e documentari è formata da: Max Viale, candidato ai David per la musica di Nico 1988; Marco Werba, compositore del film Giallo di Dario Argento; Massimo Privitera, direttore della rivista Colonnesonore.net. Mentre quella delle sezioni cortometraggi e advertising-pubblicità è formata da: Fabrizio Campanelli, due volte candidato ai David come miglior canzone originale; Umberto Smerilli, compositore del film La ragazza del mondo di Marco Danieli; Davide Vizzini, montatore tra gli altri di Un’avventura e Moglie e marito.

LA SIGLA ANIMATA – Ad aprire le danze di questa prima edizione del Mercurio d’Argento ci sarà la sigla ufficiale: il corto animato firmato dall’illustratore e animatore francese Pierre Bourrigault, scritto da Maddalena Pasqua e con le musiche originali di Lorenzo Tomio, già co-direttore artistico del Festival. Un viaggio onirico ispirato alla simbiosi artistica tra musica e immagine e alla magia del processo creativo che si instaura nella mente di un compositore, oltre che un omaggio ai luoghi del cuore di Massa, con il Duomo, Piazza Mercurio, l’imponente Rocca Malaspina ed il mare. La musica originale di Lorenzo Tomio è eseguita da Luciano Turella (viola), Loredana D’Anghera (voce), Stefano Fasce (violoncello), Giulio Ragno Favero (mix). Questo il link: https://www.youtube.com/watch?v=NyPLjIgiZNM .

IL CONCERTO – Il festival si concluderà la sera di sabato 10 agosto con il concerto in Piazza Mercurio con l’Orchestra Roma Sinfonietta, fondata da Ennio Morricone, integrata dall’”Orchestra Suoni del Sud” di Foggia e diretta in questa sede da Andrea Morricone. Questi interagiranno anche con le note del violinista Alessandro Quarta. La serata, condotta da Noemi Gherrero, con la “madrina” Carolina Signore, vedrà anche l’assegnazione del premio “Mercurio d’Argento” a Maria Lucia Langella De Sica, alla Memoria del talento di Manuel De Sica, che sarà ricordato con un omaggio musicale e filmico. Per la Sezione Antologia, invece, la statuetta andrà ad Andrea Morricone per le musiche di Nuovo Cinema Paradiso. A cura della stilista Marzia Cerolin, il Galà di premiazione avrà un red carpet in prossimità del palco di Piazza Mercurio.

NOEMI GHERRERO – L’attrice Noemi Gherrero, a partire da settembre, sarà impegnata sui set di Dagbhaji con Gerard Depardieu, e Dark Room, con Christopher Lambert e Monica Cruz. Del secondo film il prelancio sarà effettuato proprio durante la serata di gala del Festival, il 10 agosto, alla presenza del produttore Nicola Spanò, del regista Vincenzo Franceschini e del produttore esecutivo Mario Cavazzuti. Potrebbero essere presenti anche alcuni attori del cast.                                                                                        

GLI ALTRI APPUNTAMENTI – Durante i tre giorni del festival, tanti anche gli eventi “collaterali”: Vinilici, il mercato del vinile, cd e dvd; Red Carpet, uno spazio fotografico a cura di “Noldea Studio”; la filodiffusione di alcune delle più belle colonne sonore del cinema internazionale; le mostre I colori della passione, a cura degli artisti di The Seven Deadly Arts, e quella a cielo aperto Il giardino dei Finzi Contini; la visita guidata alla scoperta del centro storico; la milonga in Piazza Mercurio.

Previsti anche omaggi musicali e teatrali a film quali Romeo e Giulietta, il concerto a cura di Massimo Montaldi e “Chitarre Scintillanti & Friends”, coreografie con i principali themes di Ennio Morricone, reading poetici del Caffè Artistico Letterario Apuano, visite guidate per il centro sulle note delle colonne sonore più famose, show di luci e musiche in collaborazione con La Terrazza Luminosa la, proiezione del film d’animazione La canzone del mare. Si ringraziano per il loro apporto le scuole/compagnie Play The Voice, Metasogni, Magicaboola Brass Band, Le Maripose, Arts & Musical School, La Riverenza, La Maquina Tanguera, Scuola Alta Moda, Urban Concept Academy e Noah Dance Company.

IL TEAM – Il festival, nato da un’idea di Stefano de Martino, organizzato da Cult. Associazione Culturale, ha come Direttore Artistico di workshop e concorso Lorenzo Tomio, e gode delle consulenze di Mario Cavazzuti, Loredana D’Anghera, David Paruano, Irene Baruffetti, Monica Gentili e Riccardo Monopoli. Grafica e design, KreativLab, ufficio stampa Uozzart. Si ringraziano anche Giacomo Fascilla, Giacomo Magi, Francesco Valletta, Sara Acerbi, Paolo Bedini, Viola Conti, Riccardo Monopoli, Carla Bertolini, Beatrice Giorgi, Rachele Ferrari.

 

FASHIONDMG-1-1

LA MODA OGGI

Settembre 17th, 2019

Talento, follia, bellezza, genio, fantasia ma anche inquinamento Quando la moda diventa un problema ambientale Le Nazioni Unite hanno stilato una lista di 17 “Obiettivi di Sviluppo Sosteni...

Leggi tutto