Scroll to Top

Fashion Celebrity Moda DMG

ROMA MILLE MIGLIA 2016

  • Posted by admin on Maggio 12, 2016
1000 MIGLIA 2016

LA TAPPA ROMANA

Mille Miglia 2016 è la rievocazione della leggendaria competizione automobilistica “Mille Miglia”, che si disputò per ventiquattro edizioni, dal 1927 al 1957. Oggi la Mille Miglia è una gara unica ed esclusiva di regolarità classica per auto storiche.  I concorrenti ammessi sono circa 450 e gli splendidi esemplari, anche unici, di vetture selezionate tra i modelli che corsero la gara originaria saranno condotti da equipaggi di decine di Paesi diversi e rappresenteranno il più prestigioso museo viaggiante dell’automobile a livello mondiale.

In aggiunta alle vetture che partecipano alla Mille Miglia ci saranno le 100 splendide Ferrari che parteciperanno al Ferrari Tribute e le 50 Mercedes-Benz del Mercedes-Benz Challenge, per un totale di circa 600 vetture meravigliose che, per una sera, renderanno Via Veneto il centro della passione automobilistica di tutti i tempi. Il percorso, che prevede partenza ed arrivo a Brescia con soste intermedie a Rimini, Roma e Parma, avrà una lunghezza complessiva di circa 1700 km attraversando oltre 200 comuni italiani. Centinaia di migliaia sono stati gli spettatori presenti sul tracciato nell’edizione 2015 e la loro partecipazione caratterizza costantemente l’unicità dell’evento e l’interesse mostrato ogni anno verso questa manifestazione.

Il grande successo che, da tanti anni, fa di questo evento una delle migliori espressioni di italianità vincente nel mondo, si deve alle sue caratteristiche, alle sue peculiarità ed alla straordinaria presenza mediatica. Oltre 1400 sono stati i giornalisti e i fotografi accreditati che hanno seguito l’evento lungo le vie d’Italia e hanno raccontato la Mille Miglia attraverso meravigliose fotografie e articoli pubblicati sulle maggiori testate internazionali.

VIA VENETO:

Alle ore 19:30 del 20 Maggio 2016 le 50 vetture Mercedes e le 100 vetture Ferrari, si affacceranno su Via Veneto per essere presentate sulla pedana d’Onore. Alle ore 21:10 sfileranno le oltre 400 auto storiche iscritte alla Mille Miglia 2016. La presentazione delle vetture si concluderà alle ore 23.30 con il passaggio dell’ultima vettura Mille Miglia.

1000 MIGLIA
conferenza_stampa_ginevra_2016

Presentazione ufficiale della trentaquattresima edizione rievocativa della corsa che Enzo Ferrari definì “un museo viaggiante unico al mondo”. L’evento, programmato dal 19 al 22 maggio, è stato presentato al Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra. Entusiasmo alle stelle e richieste di partecipazione in forte aumento. Dopo la laboriosa fase di selezione delle 665 domande provenienti da 40 Paesi, si è giunti al varo dell’elenco ufficiale dei 440 partenti, in rappresentanza di 36 Nazioni di cinque Continenti. Il percorso della Mille Miglia 2016 presenta alcune varianti rispetto al 2015: grande attesa per la cavalcata che attraversa i centri storici delle più affascinanti città d’Italia.

«Quando si celebra il passato ci si deve chiedere se c’è una ragione. La Mille Miglia è stata l’immagine del progresso tecnico, sociale ed umano; e noi facciamo bene a celebrarla, perché questa rievocazione del passato aiuta il futuro».

Giannino Marzotto, vincitore delle Mille Miglia 1950 e 1953

Non poteva che essere Ginevra il luogo dove togliere i veli a quella che fu definita la “corsa più bella del mondo”, divenuta oggi il più celebre evento per vetture d’interesse storico e una delle più grandi manifestazioni automobilistiche, con quasi seicento automobili partecipanti. Il Salone Internazionale dell’Automobile – per tradizione luogo d’incontro di diverse culture e dialogo multietnico e multiconfessionale – è la sede più idonea per presentare alla stampa la nuova Mille Miglia, sempre più sostenuta da uno spirito di amicizia internazionale. La febbre per il “museo viaggiante” più ammirato del mondo continua a contagiare gli appassionati dei cinque continenti; l’andamento delle iscrizioni alla Mille Miglia 2016 è stato superiore a ogni attesa: nonostante il perdurare della crisi economica, che da qualche anno ha condizionato la quantità degli iscritti, il numero totale risulta superiore a quello dello scorso anno e il migliore dei quattro anni di gestione di 1000 Miglia Srl. In questo arco di tempo, le registrazioni on-line di equipaggi e vetture sono salite a circa 3.000; quest’anno, escludendo quelle incomplete o non valide, le iscrizioni sottoposte al vaglio della commissione esaminatrice sono state 665, provenienti da 40 nazioni. Dopo il febbrile lavoro di selezione, applicando rigorosi criteri qualitativi, la Commissione Selezionatrice ha sciolto ogni riserva giungendo al varo dell’elenco delle vetture accettate, il cui valore qualitativo, storico e sportivo è assai elevato.

Allo scopo di ampliare il valore storico di un parco vetture che nessun evento per auto d’epoca può vantare, oltre alle automobili tipiche della Freccia Rossa, i selezionatori hanno deciso di accettare altri 25 esemplari, per un totale di 430 vetture: si tratta di modelli rispondenti alle caratteristiche della Mille Miglia ma che, per vari motivi, non hanno partecipato negli anni canonici. Queste vetture, in gara a tutti gli effetti come le altre, prenderanno il via in una “Lista Speciale”: l’unica differenza sarà costituita dalla mancata assegnazione del coefficiente di merito, in modo che la vittoria rimanga riservata ai modelli protagonisti della corsa dal 1927 al 1957. A completare una cifra mai raggiunta da nessun’altra competizione per vetture classiche, ci saranno ulteriori dieci automobili della “Categoria Militare”, condotte da alti ufficiali delle diverse Armi delle Forze Armate Italiane, proprio come accadde alla Mille Miglia del 1952. Questi 440 capolavori di design e meccanica, costruiti prima del 1957, daranno vita a una kermesse automobilistica senza paragoni, lungo circa 1.800 km di strade italiane, che sarà resa ancor più affascinante da altre 150 automobili – prodotte dopo il 1958 – partecipanti al “Ferrari Tribute to Mille Miglia” e al “Mercedes-Benz Mille Miglia Challenge”, riservati a vetture in prevalenza moderne delle due Case.

mm Roma 20

La trentaquattresima rievocazione della Mille Miglia, la corsa su strada più celebre di ogni tempo, sarà disputata da Giovedì 19 a Domenica 22 maggio 2016. La data, come da tradizione, anticipa di una settimana il Gran Premio di Monaco di Formula Uno. Per il quarto anno consecutivo, a curare la grande kermesse automobilistica sarà naturalmente 1000 Miglia Srl, società totalmente partecipata dall’Automobile Club di Brescia e da esso appositamente creata nel 2012. La gestione della corsa da parte di 1000 Miglia Srl delle ultime tre edizioni ha stabilito un nuovo standard, sia in termini sportivi sia dal punto di vista del risultato economico. Rispettando la tradizione nata nel 1927, il percorso prenderà il via e terminerà a Brescia, attraversando mezza Italia prima e dopo il giro di boa a Roma.

mm Roma 19 (1)
Martina Stella

MILLE MIGLIA 2016

CAVALCATA MOZZAFIATO TRA CENTRI STORICI E RISERVE NATURALI

La trentaquattresima rievocazione della Mille Miglia, la corsa su strada più celebre di ogni tempo, sarà disputata da Giovedì 19 a Domenica 22 maggio 2016. La data, come da tradizione, anticipa di una settimana il Gran Premio di Monaco di Formula Uno.

dmg1-1