Scroll to Top

Fashion Celebrity Moda DMG

“Set me free”

Partirà mercoledì 5 maggio, fino a venerdì 28 maggio, presso Galleria SpazioCima di Roma, la collettiva

“Set me free”, visitabile da lunedì a giovedì, dalle 15:30 alle 19:30. Ingresso libero.

Galleria SpazioCima – “Set me free”, l’inno alla libertà e alla speranza di otto artisti, tra pittura e installazioni.

In mostra le opere  di otto artisti:  Giampiero Abate, Cristiano De Matteis, Giampiero Malgioglio, Susy Manzo, Alessandra Pierelli, Valerio Prugnola, Serafino Rudari, Sandro Tiberi

Dopo mesi di restrizioni, chiusure e paure, è giunto forse il tempo di riappropriarsi, in modalità lenta e attenta, del tempo e dello spazio, per combattere timori e ansie, per ripartire e rinascere. E’ questa la speranza di otto artisti, che attingono ai loro stili, sogni e bisogni per esprimere il loro desiderio di libertà, così da fuggire dalla cupa prigionia del corpo e dello spirito a cui la pandemia ci ha costretto.

Partirà mercoledì 5 maggio, fino a venerdì 28 maggio, presso Galleria SpazioCima di Roma (via Ombrone 9), la collettiva “Set me free”, che comprende i lavori di otto artisti: Giampiero Abate, Cristiano De Matteis, Giampiero Malgioglio, Susy Manzo, Alessandra Pierelli, Valerio Prugnola, Serafino Rudari, Sandro Tiberi. L’esposizione, curata e organizzata da Roberta Cima, è a ingresso libero, visitabile da lunedì a giovedì, dalle 15:30 alle 19:30.

LE OPERE IN MOSTRA – Una ventina le opere esposte, tra pittura, scultura e installazioni. La perfezione e l’armonia dei solidi platonici sono la base e il vertice del “Nucleo fuso” di Giampiero Abate: qui uomo e donna, in apparente antitesi, fondono i loro corpi e i loro spiriti sfiorandosi le mani. Con “An unusual Swan” e “Peonia”, invece, Cristiano De Matteis ha voluto rappresentare una natura che riconquista i suoi spazi, liberandosi dal giogo dell’uomo. L’installazione di Susy Manzo parla di prigionie e di catene, alla ricerca di una libertà  mai egoistica, ma rispettosa del bene comune.

Il “Batman” di  Giampiero Malgioglio esalta il vero paladino: un umano costretto a mascherarsi per difendere i propri ideali di libertà. I supereroi di Alessandra Pierelli, invece, raccontano gli eroi di tutti i giorni, nascosti dentro e tra di noi, che non hanno bisogno di travestimenti, ma che si nutrono semplicemente di coraggio e di speranza.  Il “Ponte Milvio” di Valerio Prugnola, rappresenta uno scorcio romano reinterpretato con colori e luci, così da combattere il grigio che ha offuscato tanto i luoghi quanto le persone. Un inno alla vita, splendido e libero, anche il Pegaso raffigurato in “Set me free” realizzato a sei mani da Serafino Rudari e dagli artisti Cantera dell’Arte: il quadro attinge al mito e alla fantasia per condurci su sentieri inesplorati, magici, liberi da ogni forma di razionalità. I “Legami” di  Sandro Tiberi, infine, rivelano abbracci incompiuti, connessioni inesplorate, collegamenti con l’Universo e con ogni atomo che lo compone.

Organizzazione a cura di Roberta Cima

fashion-style

elezione al titolo di Miss La Rosa Bianca

Luglio 15th, 2021

Miss Italia Lombardia approda con la sua prima tappa in provincia di Bergamo Mariagrazia Donadoni Un tour Miss Italia 2021 che lentamente sta prendendo forma farà tappa venerdì al Ristorante...

Leggi tutto

Miss Terrazza Malaspina è Seyla Zanon

Giugno 25th, 2021

Miss Italia Lombardia prima tappa a Milano per il tour del concorso più importante d’Italia. “Abbiamo vissuto ieri sera un momento importante per il Concorso. Non siamo semplici spettatori ...

Leggi tutto

Jeyzel Ann Reyes

Maggio 26th, 2021

Abbiamo il piacere di presentarVi la fotomodella Jeyzel Ann Reyes “mi chiamo Jeyzel Ann Reyes, ho 18 anni, alta 175 cm e sono la vincitrice del concorso nazionale Un Volto per fotomodella 2...

Leggi tutto